Dandandin.net - English   Dandandin.it - Japanese

C'è Dealextreme in europa!

Quando voglio comprare roba cinese economica, invece di andare su ebay, che è il paradiso delle truffe, vado sempre su Dealextreme.

Il problema principale è che la roba, essendo spedita dalla Cina, arriva dopo tempi biblici. Dal tracking cinese vedi che dopo una settimana è già alla dogana di Milano e in carico a Poste Italiane... dove ci resta per settimane e settimane...

Il vantaggio però è che c'è la spedizione gratuita su tutto. Mi serve un convertitore di presa da USA a Italia? Bene, costa 70 centesimi, lo ordino con la spedizione gratuita, senza stare a preoccuparmi di raggiungere un minimo d'ordine!

Ad Agosto mi serviva una batteria al litio per una Canon 1000D, sono andato, l'ho trovata a 4 euro e l'ho ordinata. Qualche giorno dopo mi è arrivato un messaggio che dice:

We’re writing to inform you that the package RI********CN from your order 140908******1 has failed to pass the airline security check as it contains lithium batteries/knives or products that contain liquid which are now under extra scrutiny in world air cargo services.
We therefore have switched it to another delivery channel to ensure the order is sent to you as soon as possible.
Here is the new package tracking number RE*******SE.

(La informiamo che il pacco X del suo ordine Y non ha passato il controllo di sicurezza aereo in quanto contiene batterie al litio. L'abbiamo quindi spedito in un'altra maniera. Ecco il nuovo codice: Z)

Notate qualcosa nel codice di tracciamento della raccomandata? Io l'ho notato solo quando ho ricevuto il pacco: c'è un francobollo SVEDESE????

Vado sul sito a lasciare una recensione e noto adesso una piccola bandiera europea.

Europa???

Ci clicco, rimango a bocca aperta! Se viene spedito dall'Europa, vuol dire che arriva molto prima!

Ci sono però anche svantaggi:

  1. La roba costa un po' di più
  2. L'ordine minimo è 30 dollari

Però, andando nel pannello dei coupon, ce n'è uno di 8 dollari, di benvenuto!

coupon

Peccato che la spesa minima sia di 50 dollari, che cosa potrei comprare? Essendo abituato a fare ordini da 4-5 dollari, già arrivare al minimo di 30 per la spedizione gratuita è un po' difficile, figurati 50. Devo poi vedere che cosa intendono con "i coupon non possono essere cumulati con altri sconti", perché tantissima roba è già scontata...

Il corso di Giapponese di Dandan

Per puro caso, cercando una cosa su eMule, ho trovato il corso di giapponese di Dandan. È un corso in cinese, e Dandan è scritto con i caratteri che significano "uovo uovo" (ecco perché la donnina salta fuori dal guscio con un vestito che pare fatto d'albume)

Interessante! Non lo sapevo!

Per maggiori informazioni potete cercare 蛋蛋动漫日语学堂 sui siti cinesi. (蛋蛋 = uovo; 动漫 = anime; 日语 = giapponese; 学堂 = scuola)

Un chiarimento sull'iPhone 4S in Cina

Molti giornali e telegiornali oggi stanno parlando della ressa e della rissa di fronte agli Apple Store in Cina per prendere un iPhone 4S.

Un passaggio che mi ha catturato l'attenzione è questo:

gli Apple Store cinesi sono stati letteralmente presi d'assalto da parte di curiosi ed appassionati desiderosi di mettere le mani sul nuovo terminale della Mela Morsicata

No.

Gli Apple Store cinesi sono stati presi d'assalto da INVESTITORI, non da curiosi ed appassionati.

Infatti, comprare un iPhone il giorno del lancio è visto come un INVESTIMENTO.

Lo compri a 800 euro il giorno del lancio e lo rivendi a 1000 a un ricco faticone che non aveva tempo/voglia di stare in fila a fare a botte con i plebei per avere l'ultimo telefono.

Tac, +20% in un giorno

Ne compri 4 come ammesso dalle regole, tac, +1000 euro in un giorno.

Il 99% delle persone in fila per comprare un iPhone, NON voleva comprare un iPhone per se stesso (d'altronde stiamo parlando di 4 mesi di stipendio), ma per rivenderlo.

Lo stesso discorso è successo quando è uscito a Hong Kong, praticamente tutte le persone nella fila hanno comprato 4 iPhone a testa.

Per uso personale?

uhm....

Dati per la connessione gprs di China Mobile

Quando vado in Cina, mi faccio sempre una scheda sim ricaricabile usa e getta con un abbonamento flat internet per andarci senza problemi. La scheda è gratis, anche se praticamente tutti i venditori tenteranno di truffarvi dicendovi che da oggi costa 20 euro (non compratela da loro per disperazione, su quelle schede preattivate, NON si possono attivare abbonamenti a internet con effetto immediato, ma solo dopo un mese!!!! Resistete e passate in 10-20 negozi finché non troverete un venditore onesto, il modo migliore è quello di andare in una sede ufficiale di China Mobile, occhio però a quelli contraffatti),  e con 5 euro al mese si può prendere il pacchetto da 500 megabyte che, alla velocità della linea GPRS, sono impossibili da esaurire. (I telefoni europei non supportano il 3G cinese)

C'è anche il modo di spendere di meno, ma bisogna usare un proxy wap per accedere al web - un incubo - per una volta non facciamo i taccagni

Una volta comprata la sim, è praticamente impossibile che il vostro telefono europeo abbia già memorizzati i parametri di connessione, quindi eccoli qua:

China Mobile web:
apn: cmnet

si, basta mettere cmnet come APN e voilà, potete accedere ad internet!

Non state a configurare il wap, tanto funziona esclusivamente sui siti cinesi

Poi si possono configurare anche gli MMS, se avete amici cinesi che ve ne mandano:

China Mobile mms:
apn: cmwap
proxy: 10.0.0.172
mmsc: http://mmsc.monternet.com
mms proxy: 010.000.000.172
apn type: mms

Un origami al giorno toglie il medico di torno

Come ho scritto ieri sera, fino a Domenica 4 dicembre Amazon fa dei super sconti sui libri stranieri e altra roba inutile.

Ho visto però che in offerta c'è un calendario origami spettacolare: ogni giorno un origami diverso! Geniale! E a meno di dieci euro!

C'è anche la versione kirigami (=carta tagliata), dove ogni giorno viene proposta una forma diversa da ritagliare!!! Un'idea regalo Natalizia spettacolare. A proposito, se lo regalate a qualcuno, lo regalate anche a me? L'ho messo nella mia lista desideri

Insomma, riassumo i calendari più innovativi del momento:

Se poi volete qualcosa di più classico ma sempre dal sapore asiatico potete optare per Spirit of China, oppure, se siete fan del casual gaming, c'è il calendario di Angry Birds al prezzo ladrissimo di 45 euro (boh, forse ha le pagine placcate in oro?)

Non volete un calendario? Ovviamente ci sono anche i libri sugli origami

Uhm... questa canzone cinese mi sembra familiare...

Ho appena trovato su internet la "famosissima" canzone "Tianzi di yi chong" (天子第一宠) (Chiesto a giro tra i cinesi, nessuno conosce la canzone, ma conoscono il gruppo, i huar yuedui (花儿乐队 - banda dei fiori)

Questa canzone, è leggermente simile ad una canzone italiana, ma non mi viene in mente il titolo...

Non è che mi potreste dare un aiutino??

Questa è la canzone cinese:

(La descrizione del video è in vietnamita)

Il video originale cinese, invece è su Youku

Siete riusciti ad indovinarla? 

 

Ps: ma con tante canzoni italiane proprio una di Caparezza dovevano copiare??? 

Altro che Posta Prioritaria!

Andando in Cina, vedendo che prezzi ci sono, viene naturale fare molto shopping, comprando online e facendosi spedire la roba anche nell'albergo dove si alloggia temporaneamente.

Magari, noi italiani, abituati a tempi biblici per farci arrivare un pacco a casa, pensiamo che non sia opportuno farsi recapitare un pacco in un posto "temporaneo": e se non arrivasse in tempo?

Ecco qua due esempi del mio shopping online:

Pacco 1, leggero, ricambi speciali introvabili in Europa (una comune busta imbottita): da Wenzhou a Guangzhou, 1250 km, come la distanza tra Reggio Calabria e Milano

Spedito alle 19.03, è arrivato alle 14.03 DEL GIORNO DOPO! Costo spedizione: circa tre euro

Vi immaginate una posta prioritaria spedita alle 7 di sera che arriva il giorno dopo?? Ma nemmeno se il postino prendesse il treno e l'andasse a consegnare di persona! E qua, il corriere è pure venuto a ritirare il pacco a casa del mittente, incluso nel prezzo.

Pacco 2, un po' più pesante, un HTC Espresso: da Guangzhou a Jilin, 3250 km, come la distanza tra Reggio Calabria e Oslo

Spedito Domenica alle 12.45, è arrivato Martedì alle 10.10! Costo spedizione: circa sei euro, con contrassegno e la possibilità di aprire il pacco e testare il funzionamento dell'oggetto prima di pagare (!)

(Si, è stato spedito di Domenica, qui sia le banche, le poste e i corrieri lavorano anche per il weekend!)

Solo in Italia: i colpevoli vengono lasciati liberi e gli innocenti vengono condannati.

Ecco un altro colpo mortale alla libertà di pensiero, come avevo detto proprio nello scorso post.

Vi ricordate quel video di quattro anni fa del bullismo su un ragazzo affetto da sindrome di Down? Dopo 2 ore dalla segnalazione a Google, il video fu immediatamente rimosso, dopo due ore (come accade sempre).

Ma non è stato abbastanza, evidentemente. Quattro dirigenti Google sono stati portati in tribunale per diffamazione e violazione della privacy.

Secondo l'accusa, Google dovrebbe visionare manualmente tutti i video che vengono caricati sulla piattaforma. Peccato che su Youtube, ogni minuto, vengono caricate 20 ore di filmati...

Per questo, praticamente tutti i siti di video sharing, hanno un simpatico pulsante come questo:

Premendo su segnala, una persona controllerà che il video effettivamente sia da togliere.

Condannare Google per aver reso disponibile il video su internet, è un fatto gravissimo che crea un pericolosissimo precedente!

Infatti, sarebbe come se venisse commesso un omicidio in un centro commerciale, il criminale ne uscisse quasi pulito, e il titolare del supermercato venisse condannato in quanto non ha controllato che ogni cliente fosse con buone intenzioni!!!

Inoltre, sono stati chiesti 150mila euro di danni materiali e 150mila euro di danni morali. A chi? Ai veri colpevoli? Macché! Loro se la sono cavata con solo 10 mesi di volontariato presso un'associazione per disabili! I danni e la condanna vera e propria la deve scontare Google! Ma come???

Assurdo!

Se la sentenza fosse confermata in appello, sarebbe un disastro per l'Internet italiano! Sapete come risolverebbero il problema del controllo preventivo di tutto ciò che viene immesso in rete Google, Facebook e tutti gli altri? Semplice: "Siamo spiacenti, ma il servizio non è disponibile in Italia"

E noi ci troveremmo con un Internet castrato, al pari di Iran e Cina (anzi, peggio)

Il problema principale è che, dal mondo politico non arrivano segnali positivi.

Barbara Saltamartini, responsabile delle Pari opportunità del Pdl, dice: "Con una sentenza giusta e di grande sensibilità il Tribunale di Milano ha finalmente sancito che Internet non puo' essere una terra di nessuno dove la dignità delle persone viene calpestata senza alcun controllo. Chi gestisce motori di ricerca deve operare una vigilanza. Anzi, tale vigilanza deve essere, a mio avviso, tanto piu' rigorosa quanto piu' il motore di ricerca e' esteso e diffuso."

Vigilanza vuol dire censura preventiva? In effetti per RapeLay si parlava di OSCURARE i siti stranieri (a centinaia!), e anche per il recente fatto del gruppo su Facebook "Giochiamo a tiro al bersaglio con i bambini down", si parla di OSCURARE, di ricorsi alla Polizia Postale, filtri, e tante altre cose poco democratiche. Che poi, come ha ammesso la Polizia Postale stessa, Facebook ha rimosso il gruppo violento dopo poche ore dalla segnalazione.

Il presidente dei senatori del Pdl, Maurizio Gasparri dice: ''Perche' Google non ha, infatti, vigilato e collaborato per rimuovere in modo tempestivo contenuti violenti?"

Beh, Google ha rimosso il video dopo 2 ore dalla segnalazione del contenuto inappropriato, ed è stata essenziale nell'individuare il colpevole. Senza il contributo di Google, i veri colpevoli sarebbero rimasti impuniti!

Italia e Cina sempre più simili. Censura anche da noi.

Andare su Internet in Cina è qualcosa di incredibilmente frustrante: troppi siti sono censurati e irraggiungibili. Il DNS (ho spiegato che cos'è all'inizio della lezione 3.3), è "avvelenato", per rimuovere "siti scomodi".

E cosa c'entra l'Italia con la censura? Non è un paese libero?

Da pochi giorni, non più. La stessa tecnologia che viene usata a fin di bene per filtrare i siti pedopornografici e "a fin di bene" per filtrare i siti di gioco d'azzardo, adesso filtra the pirate bay in Italia.

Questo è un disastro! Non è mai successo che, a scopo preventivo, venisse inibito a tutti gli italiani di andare su un sito internet fuori dall'italia!

Ma vabbé, direte voi, ormai the pirate bay è un sito inutile, non contiene più torrent, da quando è statocondannato in Svezia.

Il problema principale è che piano piano, altri siti "scomodi", si aggiungeranno al "sequestro preventivo", e ci troveremo in un internet a livello cinese!

Drunkendonkey? Scomodo! Censurato! Un sito di estremisti politici? Censurato! Youtube pubblica il grande fratello minando la stabilità economica di Mediaset? Censurato!

Corso professionale di Cinese, gratis!

Chineseteachers.com è un sito dove vengono fatte lezioni individuali di Cinese da insegnanti qualificati. Ovviamente, dato che si tratta di lezioni individuali fatte da personale specializzato, il costo varia da 12 a 24 dollari l'ora, a seconda delle qualifiche dell'insegnante.

Ma, per promuovere il sito, hanno deciso che fino al 31 dicembre 2009, ogni lezione sarà gratis!

Ecco qua un esempio di insegnanti disponibili:

Sfortunatamente, per seguire una lezione è necessario un credito di almeno 1$ e... dato che il taglio di ricarica minimo è di 50$, non è che sia un'offerta tanto conveniente... ma per fortuna Laowai Chinese ci dà una mano: inserendo nel modulo di iscrizione, alla voce "come ci hai trovato", il nome "Laowai Chinese", dopo poche ore ci saranno accreditati 1$ di credito, per fare qualche lezione gratuita!

Ho provato qualche lezione, sono molto interessanti, anche se sarebbe meglio essere in grado di parlare in Inglese, ma è possibile farsi insegnare in Cinese e basta

Pagina 1 di 2 1 2 > >>


Statistiche

  • Interventi (357)