Dandandin.net - English   Dandandin.it - Japanese

Come usare WhatsApp Web su Firefox

Aggiornamento: hanno cambiato qualcosa proprio in questi giorni! Adesso è possibile usarlo senza alcun problema anche su Firefox. Lascio il vecchio articolo per eventuali problemi futuri


Come saprete, WhatsApp Web funziona esclusivamente su Google Chrome... o almeno questo è quello che ci dicono! Non so se hanno messo una limitazione del genere grazie a qualche "assegno" che Google ha dato sottobanco, oppure perché, in carenza di personale o di fondi, l'hanno provato solo su Chrome (si può capire, d'altronde è una società valutata solo 20 miliardi di dollari).

La verità è che su Firefox funziona benissimo, ecco qua come attivarlo:

Prima di tutto scarichiamo UAControl.

Installiamola e riavviamo Firefox. Poi cerchiamo "chrome user agent" su Google e clicchiamo sul primo risultato. Copiamo l'user agent (una stringa che identifica il browser) dell'ultima versione di Chrome. Poi andiamo su UAControl e aggiungiamo l'user agent di Chrome per la pagina "web.whatsapp.com"

Voilà! Magicamente adesso WhatsApp Web funziona anche su Firefox!

Dopo l'appaiamento:

E funzionano anche le notifiche:

La cosa più assurda è che se vado a vedere sul mio BlackBerry Z10, WhatsApp dice che è connesso a Firefox!!!

Come svegliarsi e stare tutta la mattina con il buon umore

Ho scoperto una sveglia bellissima per Android, iPhone e BlackBerry 10!

Dai creatori di UNIQLO Calendar, ecco UNIQLO WAKE UP! (UNIQLO è una catena di abbigliamento molto famosa in Giappone)

Prima di suonare, va su Internet a verificare il meteo, e suona una musica che varia a seconda del clima. E la musica è scritta da Cornelius (Keigo Oyamada) e Yoko Kanno, autrice di colonne sonore spettacolari per numerosi anime!!!

Una voce sintetica, ma musicale stile Hatsune Miku, vi dirà "Buongiorno, sono le ♫ oooottooooo ♪, è martedì, e ♫ fuooooori ♪ pioooooveeeeeeeee ♫"

È bellissimo, oggi piove ma è tutta la mattina che sto canticchiando "dan dandan din dandin, good morning, it's part-lyyyyy cloud-yyyyyyy"

Purtroppo non è esente da difetti:

  • La voce è solo in Inglese o in Cinese. Niente Giapponese??? Eppure è un'app fatta per i giapponesi!!!! In effetti la descrizione dice "アラームミュージックのボーカルは、英語、マンダリン語の2つから選択することができます。" (=L'allarme può essere impostato in inglese o in cinese)
  • È lenta da morire e ci mette un bel po' a caricare, anche se la schermata principale è un semplice sfondo colorato con l'orario e il meteo.
  • Quando esci e rientri, anche se lo fai immediatamente, per un evidente errore di programmazione ricarica tutto, di nuovo, da zero...
  • Ignora il volume dell'allarme e usa il volume del multimediale, quindi molte volte c'è il rischio che parta muto - dovrebbero fare in modo che, prima di suonare l'allarme, imposti il volume a un livello predefinito.

Scarica per iPhone, Android e BlackBerry 10 (nota: per installare su BB10, seguire questa guida. Pare che l'app sia in grado di aprirsi da sola anche con l'active frame chiuso: in teoria questo non è supportato, per essere sicuri al 100% che ci svegli, è meglio lasciarla attiva in un active frame)

Quanto dura la batteria di uno smartphone?

Sono le 10.22 e dopo aver ricevuto una lunga telefonata (15 minuti), mi ritrovo con il 46% di batteria. Alle 10 e mezzo di mattina. Tre ore dopo aver staccato il caricabatteria sono con meno di metà di energia rimanente.

A sinistra ho l'utilizzo batteria che Battery Eta raccoglie. Se si esclude Domenica (sono andato in spiaggia e ho lasciato il telefono attaccato al caricabatteria tutto il giorno), la durata media è molto deludente... 12 ore. Vuol dire che se in pausa pranzo mi dimentico di rimetterlo a caricare, dopo cena il telefono è morto.

È la batteria rovinata? No, si è sempre comportato così. Almeno questo modello di telefono (HTC Espresso), quando non prende molto campo (vedi screenshot: dove abito io ho una tacca di segnale con TIM) aumenta in modo ignobile la potenza di trasmissione, e la batteria cola a picco.

In condizioni ottimali dura circa 48 ore, ma dovrei trasferirmi in un nuovo appartamento, e non mi sembra l'ideale.

Potrei disattivare la sincronizzazione istantanea di gmail, quello aiuta parecchio, ma a quel punto potrei andare a giro con un Nokia 1100 con la batteria infinita.

A voi quanto dura la batteria? Sono curioso di sapere se sono un caso limite oppure se è normale che un telefono debba durare solo mezza giornata.

Microsoft mette Windows Phone in un angolo

Qualche tempo fa, Microsoft ha realizzato Halo Waypoint, un'app per cellulari per rimanere sempre aggiornati sulle novità del mondo Halo.

Per pubblicizzarla, hanno messo sul sito ufficiale questa immagine (già prontamente rimossa):

Scarica Halo Waypoint per iOS/Android (e Windows  Phone 7)

Non so a voi, ma a me fa ridere un sacco!

Avete mai visto una ditta che mette il proprio telefono insieme a quelli della concorrenza, tenendolo in un angolo, seminascosto, quasi troppo timido per il confronto, con il nome dei sistemi operativi altrui in un carattere bianco, enorme, e "Windows Phone 7" sotto, in caratteri grigi, minuscoli, a sminuirne l'importanza?

Ovviamente poi dopo che gliel'hanno fatto notare, hanno cambiato l'immagine mettendolo al centro del mondo, però rimane sempre una gaffe colossale.

Potrei continuare a commentare con una critica: al lancio del Nokia Lumia 900 giravano voci di corridoio che dicevano che WP7 non sarebbe stato aggiornabile a WP8. Microsoft ha subito smentito le voci, garantendo che l'aggiornamento ci sarebbe stato, comprate pure il telefono da 600 euro. E cos'è successo la settimana scorsa? Per ringraziare chi ha speso 600 euro per comprare un Nokia Lumia 900, hanno annunciato che l'aggiornamento a Windows Phone 8 NON ci sarà.

Un ottimo modo di ringraziare i clienti fedeli, giusto?

Analizzare i dati con gli occhi chiusi

Ho appena letto un articolo riguardo il fatto che agli sviluppatori piaccia di più iOS rispetto ad Android. La prova la fornisce Flurry, un plugin per analizzare l'utilizzo delle app. Secondo Flurry, ci sono molte più app per iOS che lo usano rispetto alle app Android.

Bene. Ma questi dati indicano solamente le app che utilizzano Flurry.

Se una app non spia il comportamento dell'utente con Flurry, non rientra nel conteggio!

E poi è possibile usare direttamente Google Analytics nelle applicazioni Android. Perché dovrei usare Flurry quando posso usare GA?

Morale: state attenti alle statistiche lanciate dai fanboy Apple, i dati sono analizzati ad occhi chiusi.

Maxthon è il mio nuovo browser preferito per Android

Per caso ho provato Maxthon Browser per Android e devo dire che è veramente eccezionale!

Veloce, ha una skin molto carina e i menu sono organizzati bene.

L'ultima volta non mi aveva ispirato fiducia. Avevo provato la versione desktop in un internet point cinese e non era altro che una skin intorno a Internet Explorer 6... wow....

Quindi mi sono detto: se Maxthon è molto popolare in Cina, probabilmente è perché, essendo realizzato da cinesi, va a soddisfare le esigenze locali, non perché è un prodotto veramente valido.

Invece l'altro giorno l'ho provato, ed ho visto che è veramente il miglior browser per Android. (a meno che non si abbia un telefono potente abbastanza per far girare Chrome - in tal caso vince lui)

Maxthon per Android ha molte skin (anche se solo due sono decenti, le altre sono inguardabili) e le gesture sono molto più facili e immediate rispetto a Dolphin Browser.

È gratis, provatelo.

Dandandin per Android!

Ho aggiunto due nuove app sull'Android Market Google Play.

La prima, Dandandin.it RSS, vi permette di seguire il sito con comodità dal vostro cellulare. È basata sulla libreria opensource Feedgoal, che ho modificato rimuovendo admob, flurry e analytics. Più contenuti, meno spyware = più veloce e più leggera. wink Ho messo il codice sorgente su Bitbucket.

La seconda, Colori Giapponesi, è un semplice gioco dove, per tentativi, potete imparare i colori insegnati nei primi episodi di Nihondin N.

Cosa aspettate a scaricarle e a rilasciare 5 stelle???? Sono gratuite e senza pubblicità

 

Non avete un telefono con Android?

Ci sono soluzioni per tutti!

Non ho uno smartphone:

Colori giapponesi sarà messo su iLearn in modo da usarlo ovunque.

Bada:

Se mi riesce far funzionare Bada SDK col relativo emulatore (la documentazione è mooooolto lacunosa), colori giapponesi uscirà anche per Bada.

BlackBerry:

Dandandin.it RSS è già disponibile su App World, insieme all'app per vedere le lezioni. dandandin.it/dandandin-per-playbook

Colori Giapponesi per BlackBerry è in via di approvazione

iPhone:

La versione per iPhone è già pronta sul mio computer, ma c'è da pagare una tassa annua di 100 euro a Apple. Sarà pubblicata quando ci saranno 5000 like su Facebook cheeky

Symbian:

La documentazione è un incubo, non sarà realizzato

webOS:

Ho un TouchPad, quindi se un giorno sono annoiato e non ho niente da fare, posso pubblicarla anche là.

Windows Phone:

È possibile ma non ho né un Windows Phone né voglia di pagare la tassa annua di 100 euro a Microsoft per la pubblicazione. Ho comunque un'idea bellina per la Live Tile, quindi non è esclusa a priori.

L'Android Market è stato rinominato in Google Play!

Ho comprato un'app sull'Android Market e ho ricevuto questo messaggio:

L'hanno fatto per poterci vendere anche musica, film e libri (ovviamente tutti e tre non disponibili in Italia), ma a me Android Market piaceva di più...

Ed ecco l'immagine che mi è apparsa aprendo l'Android Market:

Requisiti minimi per Android - Come scegliere il cellulare giusto

Android, grazie al fatto che è un sistema libero e aperto, sta avendo una diffusione a macchia d'olio e sempre più dispositivi vengono rilasciati.

Stanno però anche apparendo dispositivi di fascia bassa, troppo bassa. Quali sono i dati da prendere in considerazione per scegliere un modello che ci dia soddifazione e che non ci dia frustrazione? Qui sotto metto la mia esperienza:

HTC Dream
  • Data di rilascio: ottobre 2008 - il primo telefono con Android
  • CPU: 528 Mhz - proprio il minimo sindacabile, non una scheggia, ma non eccessivamente lenta.
  • RAM: 192 MB - mantenere aperte più di due applicazioni è impossibile. Apri il browser e si chiude la home. Chiudi il browser e devi aspettare 5 secondi che si ricarichi la home. Apri i contatti e devi aspettare 5 secondi. Estremamente frustrante. Con cyanogenmod è possibile mettere un po' di cache aggiuntiva per velocizzare, ma non è che faccia miracoli...
  • Memoria interna: 256 MB - solo 50MB accessibili all'utente. Il browser prende 15 MB, Google Maps ne prende 10, Gmail 5, installi TRE app dal Market e la memoria è già piena! angry
  • Esperienza d'uso: pessima - lento da morire, anche se con cyanogenmod la situazione migliora, e di parecchio
HTC Espresso
  • Data di rilascio: giugno 2010
  • CPU: 600 Mhz - Niente a che vedere con la cpu del Dream, questa è la generazione successiva, con GPU integrata! La differenza si vede e si sente!
  • RAM: 512 MB - finalmente!!! È possibile aprire decine di app, senza che la memoria finisca! Pochi minuti e il Dream finisce in un cassetto per sempre.
  • Memoria interna: 512 MB - ma solo 150MB accessibili all'utente... bisogna fare qualche hack e ripartizionare il sistema se si vogliono installare più di 20 app.
  • Esperienza d'uso: mooolto meglio!! Soffre un po' negli utilizzi più intensivi, ma è decisamente tollerabile
HP Touchpad
  • Data di rilascio: giugno 2011 - il primo tablet con webOS (+ Android 4 in dual boot)
  • CPU: Dual core 1.2 Ghz - wow!!! Estremamente reattivo!!!
  • RAM: 1 GB - Se con 512 MB era impossibile esaurire la memoria, immaginatevi con il doppio!
  • Memoria interna: 3 GB accessibili all'utente. Si possono installare centinaia di app senza preoccuparsi della memoria!
  • Esperienza d'uso: fantastica!

Da quello che ho provato io, questi sono i requisiti minimi per avere un'esperienza d'uso accettabile:

  • CPU: 600 Mhz - alla fine influisce poco - è la ram che conta, una volta che l'app è in memoria, viene ricaricata immediatamente
  • RAM: almeno 320 MB
  • Memoria interna: Almeno 256 MB accessibili all'utente

Se uno di questi valori è inferiore, vi garantisco che sarete delusi dal vostro Android. (certo, se viene usato solo per telefonare e installo 1-2 app al max, allora ci si può anche accontentare di meno - ma a quel punto meglio comprare un telefono normale)

Come mostrare i nuovi tasti virtuali nell'emulatore di Ice Cream Sandwich

Per qualche motivo l'emulatore di Ice Cream Sandwich non mostra le nuove softkeys che rimpiazzeranno i tasti fisici home back e menu nei nuovi telefoni Android. Come fare ad attivarli?

Basta andare nell'AVD Manager (il programma che gestisce le immagini virtuali dell'emulatore), selezionare l'immagine di Android 4, aggiungere la proprietà "Hardware Back/Home keys" e settarla a "no"

 

Ed ecco il risultato finale:

Pagina 1 di 2 1 2 > >>


Statistiche

  • Interventi (357)