Dandandin.net - English   Dandandin.it - Japanese

Android, grazie al fatto che è un sistema libero e aperto, sta avendo una diffusione a macchia d'olio e sempre più dispositivi vengono rilasciati.

Stanno però anche apparendo dispositivi di fascia bassa, troppo bassa. Quali sono i dati da prendere in considerazione per scegliere un modello che ci dia soddifazione e che non ci dia frustrazione? Qui sotto metto la mia esperienza:

HTC Dream
  • Data di rilascio: ottobre 2008 - il primo telefono con Android
  • CPU: 528 Mhz - proprio il minimo sindacabile, non una scheggia, ma non eccessivamente lenta.
  • RAM: 192 MB - mantenere aperte più di due applicazioni è impossibile. Apri il browser e si chiude la home. Chiudi il browser e devi aspettare 5 secondi che si ricarichi la home. Apri i contatti e devi aspettare 5 secondi. Estremamente frustrante. Con cyanogenmod è possibile mettere un po' di cache aggiuntiva per velocizzare, ma non è che faccia miracoli...
  • Memoria interna: 256 MB - solo 50MB accessibili all'utente. Il browser prende 15 MB, Google Maps ne prende 10, Gmail 5, installi TRE app dal Market e la memoria è già piena! angry
  • Esperienza d'uso: pessima - lento da morire, anche se con cyanogenmod la situazione migliora, e di parecchio
HTC Espresso
  • Data di rilascio: giugno 2010
  • CPU: 600 Mhz - Niente a che vedere con la cpu del Dream, questa è la generazione successiva, con GPU integrata! La differenza si vede e si sente!
  • RAM: 512 MB - finalmente!!! È possibile aprire decine di app, senza che la memoria finisca! Pochi minuti e il Dream finisce in un cassetto per sempre.
  • Memoria interna: 512 MB - ma solo 150MB accessibili all'utente... bisogna fare qualche hack e ripartizionare il sistema se si vogliono installare più di 20 app.
  • Esperienza d'uso: mooolto meglio!! Soffre un po' negli utilizzi più intensivi, ma è decisamente tollerabile
HP Touchpad
  • Data di rilascio: giugno 2011 - il primo tablet con webOS (+ Android 4 in dual boot)
  • CPU: Dual core 1.2 Ghz - wow!!! Estremamente reattivo!!!
  • RAM: 1 GB - Se con 512 MB era impossibile esaurire la memoria, immaginatevi con il doppio!
  • Memoria interna: 3 GB accessibili all'utente. Si possono installare centinaia di app senza preoccuparsi della memoria!
  • Esperienza d'uso: fantastica!

Da quello che ho provato io, questi sono i requisiti minimi per avere un'esperienza d'uso accettabile:

  • CPU: 600 Mhz - alla fine influisce poco - è la ram che conta, una volta che l'app è in memoria, viene ricaricata immediatamente
  • RAM: almeno 320 MB
  • Memoria interna: Almeno 256 MB accessibili all'utente

Se uno di questi valori è inferiore, vi garantisco che sarete delusi dal vostro Android. (certo, se viene usato solo per telefonare e installo 1-2 app al max, allora ci si può anche accontentare di meno - ma a quel punto meglio comprare un telefono normale)


Statistiche

  • Interventi (357)