Dandandin.net - English   Dandandin.it - Japanese

Avere un telefono Windows Mobile, è praticamente una tortura. Da possessore di un Samsung i600 (Windows Mobile Standard 6.0 - senza touchscreen) e di uno Sharp WS003 (Windows Mobile Professional 5.0 - con touchscreen), posso tranquillamente affermare che entrambe le piattaforme NON sono ottimizzate per un uso "reale". Tempi di accensione superiori al minuto, decine di secondi di attesa per caricare i programmi, tastiera a schermo inutilizzabile (a meno che non si tenga il telefono perfettamente fermo e si faccia pressione con lo stilo e precisione chirurgica), e programmi fatti "alla meno peggio". Questo perchè la Microsoft fornisce ai produttori un sistema "grezzo", sono loro che si devono sobbarcare il peso di aggiungere nuove funzionalità. Gestione delle foto? Fai da te. MMS? Fattelo. Gestione stack bluetooth e wi-fi? Te ne diamo uno base, ti consigliamo di ampliartelo da solo. Sensore di movimento, GPS e altre cose? Ci pensi da solo, il sistema non li vede nemmeno. 

Questo ha creato il problema che molti produttori hanno venduto cellulari con il sistema "base", come il mio vecchio MiTAC Mio 8390, un cellulare orribile e pieno di bug; mentre altri produttori come Samsung, hanno incluso decine di programmi "non ufficiali" per far sembrare Windows Mobile più attraente.

Adesso, con l'iPhone, Android e soprattutto il nuovissimo e molto promettente Palm Pre, la competizione sta diventando molto interessante, e Microsoft ha finalmente deciso di innovare il suo Windows Mobile, praticamente identico fin dal 1999. 

Sul blog di Mary Jo Foley, sono apparse le presunte nuove caratteristiche "base" che ogni cellulare con Windows Mobile 7 dovrà avere:

Processore: ARM con cache di secondo livello e coprocessore per calcoli in virgola mobile; supporto al 3d con Open GL ES 2.0
Memoria: Almeno 256MB di RAM e 1Gb di Flash (un bel balzo rispetto ai miei cellulari - entrambi del 2007 - con 32mb di memoria...)
Display:  800×480 o 854×480 di almeno 3,5 pollici. Sono lontani i tempi della risoluzione massima 176x288 (per WM non-touchscreen) e 240x320 (per WM touchscreen)
Touchscreen: Obbligatorio con multi-touch (invece adesso è obbligatorio NON-multi-touch)
Batteria: Sufficiente a durare qualche giorno (non come il mio vecchio MiTAC 8390 che durava 8-10 ore in stand-by)
Pulsanti: Almeno Start, Back, Chiama e Riaggancia

Periferiche:

Macchina fotografica: Almeno 3 Megapixel, flash opzionale, camera frontale per videochiamate opzionale
GPS: OBBLIGATORIO
Sensori obbligatori: Sensore di luce, Bussola elettronica a 3 assi, Accelerometro a 3 assi
USB: Almeno USB2
Bluetooth: Almeno BT2.1
Wi-Fi: Obbligatorio 802.11B/G (evviva!)
Connettori: Micro USB con jack 3.5mm per le cuffie! 

Optional:
Sintonizzatore FM:  Viene gestito nativamente.
Haptics (il telefono vibra quando si preme lo schermo)
Scheda SD o MicroSD
DPAD, qwerty o tastiere da cellulari


Statistiche

  • Interventi (357)