Dandandin.net - English   Dandandin.it - Japanese

Dragon Ball AF esiste veramente?

Mi è arrivata una domanda: "Esiste Dragon Ball AF? Da dove si scaricano gli episodi in streaming? Dove posso trovare il manga?"

Allora sono andato su Wikipedia per far vedere la storia di questo falso, molto dettagliata ed esauriente ma... cosa trovo?

Questa pagina è stata proposta per la cancellazione.

Cancellare - voce sul nulla.

Cancellare - Rumor basato sul nulla, e come tale non degno di avere una voce a sè

ecc...

Che peccato sarebbe perdere un'informazione autorevole su questo falso! Ci sono tanti siti su Internet con informazioni contrastanti, perdere l'unico affidabile, è veramente un peccato! E sulla versione Inglese di Wikipedia la cancellazione ha già avuto effetto più di una volta e non ne viene parlato da nessuna parte! Quindi, per preservare l'informazione, copio su questa pagina la vera storia di Dragon Ball AF.

Aggiornamento: la votazione ha avuto un esito positivo, in extremis! Fino alle 23.30 stavano vincendo i "cancellare", quando poi i "mantenere" hanno avuto la meglio!! Ma comunque non è detta l'ultima parola, questa pagina è già stata proposta per la cancellazione altre tre volte, quindi mantengo il testo originale.


Dragon Ball AF è l'ipotetica conclusione della saga di Dragon Ball, seguito ideale di Dragon Ball GT. È certo che questa storia non sia mai stata scritta dal creatore vero e proprio della saga, Akira Toriyama. Inizialmente si è trattato di un'invenzione di alcuni fan del manga, che però ha riscontrato parecchio successo via internet, e si è pian piano arricchita con una moltitudine di fan fiction, arrivando al punto di essere tramandata per anni in moltissimi "fansites" di tutto il mondo. Qualunque storia, immagine, video o vignetta presente in rete su Dragon Ball AF è da considerarsi fan fiction, fan art, montaggi video o dōjinshi, in ogni caso non ufficiale da parte dell'autore Akira Toriyama, dalla casa editrice del fumetto e dai produttori del cartone animato.

Il mito

Il "mito" di Dragon Ball AF sembra essere iniziato nel 1997, poco dopo il termine di Dragon Ball GT in Giappone. A quell'epoca, il misterioso "seguito di GT" era senza nome, e le voci furono relativamente scarse e non durarono a lungo. Nel 2000, però, cominciò a circolare per Internet un fanart su un Super Saiyan 5, con tanto di logo "Dragon Ball AF".

Nell'ottobre dello stesso anno, un lungo articolo pubblicato sul sito Majin.com dichiarava di avere "informazioni" sulla "nuova serie" da una "fonte in Giappone". L'articolo presentava delle contraddizioni e non si sa se l'autore fosse serio o stesse scherzando, ma quando ritrattò tutto era ormai troppo tardi: le voci erano ormai fuori dal suo controllo. Poco dopo il sito non venne più aggiornato.

Così, alla fine del 2000, si erano diffuse molte voci riguardo a questa serie. Negli anni le indicazioni su questa fantomatica serie sono molto variate rispetto all'articolo di Majin.com, e tutt'ora ci sono molti fan - specialmente al di fuori del Giappone - che si interrogano sull'esistenza di questa serie (ciò può essere spiegato in parte anche dal fatto che Dragon Ball continua a riscuotere ancora nuovi appassionati, che non sono ancora a conoscenza del fatto che non ci siano ulteriori serie in produzione).

Nel 2004, il fansite dedicato a Dragon Ball, Daizenshuu EX ha giocato con la leggenda di Dragon Ball AF con un pesce d'aprile. Anche se altri siti lo avevano già fatto fin dall'aprile del 2001, la versione di Daizenshuu EX è la più elaborata: con tanto di volantino e spot pubblicitario creati con materiale preesistente, ed un nuovo logo creato con Adobe Photoshop. Sia il volantino che lo spot contenevano numerose indicazioni sulla loro natura "non genuina", ma in lingua giapponese, quindi molti fan che non conoscevano il giapponese furono portati a credere (nonostante fosse l'inizio di aprile) che si trattasse di realtà: questo scherzo contribuì a generare un bel po' di confusione, una conferma della grande velocità di diffusione delle notizie su Internet.

Le voci riguardo Dragon Ball AF hanno continuato a diffondersi tramite forum, IRC, Usenet e semplice passaparola. Molte persone che hanno sentito queste voci hanno dedicato a Dragon Ball AF pagine sui propri siti web, contribuendo alla diffusione del mito. Nonostante poi molti abbiano corretto specificando che si tratta di fan fiction, molte persone hanno pensato che le informazioni provenissero da fonti ufficiali. Inoltre i fan hanno aggiunto e modificato la trama di questa fantomatica storia, per cui si trovano sparse per la rete numerose "versioni" (ad esempio dove compare Radish e Nappa come Super Saiyan; la più famosa è sicuramente quella del discendente di Baby, questa storia è stata trovata in diverse lingue, persino in giapponese, la cosa curiosa è che il nemico era senza nome e la storia che circolava sul web era sempre interrotta nello stesso punto, così alcuni fan aggiunsero dei finali dove il nemico verrebbe sconfitto da Goku Super Saiyan 5, infine altre storie dove tornano Ginew, Cell, un imbattibile C-16 e via dicendo...)

Rimane il fatto che Dragon Ball AF è stato più volte indicato come un incombente nuovo anime, oppure come un nuovo manga dello stesso Akira Toriyama, oppure come un fumetto pubblicato "in proprio" (dōjinshi). Forse l'ultima ipotesi è quella che più si avvicina alla realtà, comunque sia la leggenda di Dragon Ball AF ha creato molta confusione nell'ambiente degli appassionati di manga ed anime.

Il significato delle lettere AF nel titolo sono sempre state un mistero, inizialmente si pensava ad After Future, in molti fan nacque l'ipotesi che esse potessero rappresentare l'acronimo di April's Fool (Pesce d'aprile in inglese) confermando che si trattava semplicemente di uno scherzo.

Il Manga

Dal 2006 in poi, Toyble, un team di 4 elementi, traendo spunto dall'immagine di Goku Super Sayan 5, sta realizzando il manga di Dragon Ball AF. Tuttavia tale manga è da ritenersi non ufficiale in quanto è stato pubblicato come dojinshi senza i copyright Bird Studio/Shueisha e Toei Animation.

La realizzazione del manga è attualmente in corso, e nuove pagine vengono periodicamente aggiunte sul sito ufficiale dei Toyble. Oltre alle 201 pagine già presenti sul sito, costantemente aggiornato, i Toyble hanno già mostrato altre pagine spoiler e varie curiosità. Inoltre il manga di Dragon Ball AF ha partecipato a delle Mostre Fumetto Comiket. I primi tre volumi presentano le seguenti titolazioni: "After The Future", "Strategy Of Guardians" e "Miscalculation of Lila's", mentre il quarto volume è in fase di produzione.

Pubblicato nella forma di dojinshi, il manga in questione non dispone di una licenza rilasciata dai titolari dei diritti sui personaggi, per cui non c'è possibilità che venga tradotto in altre lingue per essere esportato in altri Paesi (a meno di scanlation amatoriali), né tanto meno che venga adattato ad anime.

Censura in One Piece

Vi siete mai lamentati per le censure di One Piece su Italia1?

Pensate invece ai poveri americani! Nel tentativo di trasformare una trasmissione per ragazzi in una trasmissione per bambini, hanno apportato pesanti modifiche, ecco quelle principali:

  1. niente sangue
  2. le pistole sono tutte trasformate in "pistole che sparano sugheri"
  3. TUTTE le scritte "Marine" sono cambiate in "Navy"
  4. tutte le bottiglie di vino sono trasformate in bottiglie di aranciata
  5. niente violenza (i nemici non sono colpiti con calci e pugni, ma cascano "magicamente")
  6. le persone con pelle nera sono ricolorate per avere la pelle bianca (boh)

Ma la censura più assurda è Sanji. Non si può descrivere lo SCEMPIO, bisogna guardare il video:


Statistiche

  • Interventi (357)